Come imballare i tuoi oggetti

pacchi traslochi

Il trasloco è un’attività impegnativa, che richiede una certa pratica nel conservare tutte le cose da spostare nella casa nuova e soprattutto l’aiuto di più persone. Sei una donna che lavora e non ha tempo di imballare tutte le cose da trasferire? Sei una persona anziana che non hai più l’agilità di un tempo per riempire e movimentare scatoloni e devi cambiare casa e fare un trasloco a Milano?

La soluzione ottimale è chiedere i servizi professionali di aziende di trasloco specializzate, che con la loro esperienza e competenza possano aiutarti a trasportare tutti i tuoi scatoloni e arredi nella nuova dimora.

Le imprese di trasloco mettono a disposizione operatori esperti e mezzi di trasporto efficienti che in breve tempo ti permetteranno di portare a destinazione senza rischi i tuoi pacchi.

 

Organizzare trasloco a Milano

 

come imballare oggettiPer essere sicuri di effettuarlo in modo sicuro ed efficiente, bisogna pianificarlo in ogni dettaglio. A tal fine può essere d’aiuto redigere una lista di tutte le cose da fare, valutare se ti occorre un semplice furgone per trasportare gli scatoloni da solo o un mezzo con operatori professionisti che possano svolgere tutte le attività di carico e scarico.

Se ti trovi a fare un cambio di casa nel periodo estivo, tieni conto che è quello in cui le aziende di trasloco hanno un alto numero di richieste, per cui è importante prenotare in anticipo in modo da non dover rinunciare all’impresa di fiducia.

Elimina oggetti, soprammobili e tutto quello che hai accumulato in cassetti, mobili e ripostigli e che non hai mai utilizzato nel tempo. Stai certo che non ti serviranno in futuro. Quindi buttali o regalali, l’importante è disfarsi di tutto quello che durante un trasloco potrebbero causare solo ingombro. Stesso discorso per i vestiti, che non indossi da almeno due anni, una buona idea è portarli ai centri di raccolta per i poveri.

 

Consigli su come imballare oggetti per il trasloco

  • Dotati di un numero abbastanza grande di scatoloni, pluriball, giornali, nastro adesivo e ogni altro materiale da imballaggio che possa garantire l’incolumità degli oggetti durante il trasloco. Inoltre, usa delle etichette o un pennarello per indicare su ogni scatolone il contenuto.
  • Non riempire troppo le scatole e comunque non oltre il peso che potrebbero sopportare. Inoltre, non devono superare i 20 kg, per agevolare il maneggio dei colli e soprattutto le normative in tema di sicurezza dei lavoratori. NON LASCIARE SPAZI VUOTI NELLE SCATOLE.
  • Per imballare in modo corretto gli oggetti durante un trasloco, occorre chiudere bene i contenitori. A tal fine è bene usare del nastro da pacchi in film plastico, che aderendo perfettamente alla scatola.
  • Avvolgi il vasellame, la cristalleria e altri articoli fragili nelle coperte, prima di riporli negli scatoloni per proteggerli ed evitare che si rompano. Usa tovaglioli, fazzoletti e la biancheria della casa anche per conservare i vari oggetti.
  • In presenza di mobili o oggetti molto ingombranti e che richiedono sistemi di movimentazione particolari, è necessario assicurarsi che la ditta incaricata sia esperta e possieda i mezzi adeguati.
  • Se hai ancora la confezione originale degli elettrodomestici puoi riutilizzarla per il trasloco. Altrimenti quelli più piccoli possono essere incartati e messi nello scatolone, riempendo gli spazi vuoti con del polistirolo..